Pazienza!

Dal gennaio di quest’anno lavoro al mio nuovo fumetto, lo stiamo impaginando, la copertina è pronta, persino due video “book trailer” animati (da me) sono pronti e non ho fatto ancora trapelare nulla. Né il titolo, né qualche tavola (salvo un paio di vignette che non spiegano nulla del contenuto), neppure l’editore né, tanto meno, il grande artista che ha accettato di scriverne l’introduzione o le novità legate all’uscita. Niente. Non è da me.

E dovrò avere ancora pazienza perché l’ufficialità della cosa è stata posta a ottobre 2019, periodo di pubblicazione prevista per il libro. Fino ad allora, acqua in bocca! E’ durissima resistere, confesso, ma resisterò.

Il mio 2019 è stato un anno difficile, funestato da una serie di eventi che mi hanno messo a dura prova, di cui non ho voglia di parlare perché troppo personali. Dico solo che non appena mi sono messo al lavoro sul fumetto, a gennaio di quest’anno, un incidente stradale mi ha messo ko (fumettisticamente parlando) per qualche settimana, a causa di una ferita alla mano destra, quella con cui disegno.

Nonostante tutto, per il mio nuovo sgangherato fumetto, ho buone, incoraggianti, notizie. Sono contentissimo e non vedo l’ora di comunicarle a tutti. Ma ci vuole ancora un po’ di pazienza, che non ho più!

Hang loose.

One comment

Rispondi a Sommacal Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.