L’evoluzione della specie #5

Perché “L’evoluzione della specie”? Mi piace sperimentare, tentare strade diverse, mettermi alla prova. Ultimamente i fumetti “one shot” di “Epic Fail” mi avevano stancato e volevo misurarmi con una (specie) di storia un po’ più lunga dove poter diluire le situazioni in un numero maggiore di tavole. E’ la prima storia lunga alla quale lavoro. Per tom’s e in passato ho sempre realizzato tavole corte. Non è stato facile:

1 – la fruizione settimanale “rende” meno perché devi spezzettare il ritmo;

2 – il tempo a disposizione per “sceneggiare” tutta la storia non c’è per cui, sono partito da un idea di fondo, e sto lavorando “work in progress”, puntata per puntata;

3 – il punto 2 influisce sul punto 1 perché non avendo un quadro preciso iniziale, è poi difficile “stendere” una sequenza di tavole e stabilire il ritmo giusto di ciascuna uscita;

4 – per rendermi le cose ancora più facili ho cambiato strumento di lavoro: abbandonato photoshop sto lavorando con Clip Studio Paint che comincio ad apprezzare, devo dire.

Nonostante questo sto andando avanti e mi rendo conto dei difetti di questo lavoro, ma tutto sommato sono soddisfatto e secondo me, alla fine, se rileggerete tutto, in un colpo solo, il risultato sarà migliore. Almeno lo spero 🙂

So (non sempre) dove comincio, non so dove vado a finire!

Nelle prossime puntate un po’ di wip…. @lo@

digitale-15

digitale-16

 

digitale-17

 

digitale-18

 

digitale-footer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.