Tag Archives: blog

cryx (sicuro) powered by Tophost

Con questo post voglio ringraziare pubblicamente il mio provider Tophost. Grazie alla loro politica di prezzi accessibili e a un rapporto qualità/prezzo via via salito negli anni, mi ha consentito di tenere in piedi il mio blog con un servizio assolutamente professionale a un costo irrisorio. Perché il fumetto è, ahimè, solo un hobby per me, non genera introiti e, nella drammatica economia famigliare, non ci sono margini per investimenti.

Perché questo post? Perché negli ultimi giorni i ragazzi di Tophost hanno fatto una cosa che mi ha colpito: anziché aumentare i prezzi dei loro servizi per adeguare i nuovi siti al protocollo https (per non essere marchiati da google chrome come “sito non sicuro”), hanno chiesto ai loro clienti di “aiutare” a far conoscere l’azienda attraverso la condivisione, in cambio di nuove feature e maggiori performance per tutti, senza modificare il prezzo – vedi la pagina ufficiale del progetto: https://www.tophost.it/sfida.

E quindi ho aderito spontaneamente, inserendo nel mio blog il logo “powerd by“: perché l’iniziativa ha un sapore etico, perché mi piace avere a che fare con le persone piuttosto che con le aziende, perché una piccola attività in crescita, o non remunerativa, ha bisogno di aiuto, perché se lo meritano. Quindi consiglio spassionatamente Tophost!

Internet è uno strumento formidabile di auto-promozione per i piccoli, come me. Tutto sommato ai miei lettori chiedo lo stesso: condividete, mettete like, acquistate i miei libri – se potete. Anche se il ricavato è un microscopica roialty, può servire a sostenere l’enorme lavoro che sta dietro la realizzazione di un fumetto. Perché se dall’oggi al domani gira male e mi trovo costretto ad “arrotondare”, non avrò più tempo per disegnare. Se invece questa attività, che premetto essere un divertimento per me, è supportata anche da un modesto introito, il rischio non sussiste. Quindi sposo appieno la politica del “condividiamo tutti assieme” nell’interesse l’uno per gli altri.

Detto questo, per evitare che questo post assuma il tono di un “marchettone” (e non lo è, vi assicuro), vi informo che www.cryx.it adesso è un blog moderno, tutto in https!

Concludo con una piccola cronistoria (tecnica) di cryx su internet:

  • la primissima versione del mio blog, nel 2004, nasce all’interno del sito web del mio allora datore di lavoro, a sua insaputa, dato che sostanzialmente ero io a gestire il sito web. Quando si accorse che avevo “rubato” un pezzo del loro spazio si fece una gran risata – per fortuna – e adesso è uno dei miei migliori fan: compra e si fa firmare ogni mia bischerata. Purtroppo di quel sito si è persa memoria;
  • dopo essere stato “beccato”, nel 2005, acquistai il dominio www.cryx.it e cominciai a pubblicare il mio blog. Il primo sito fu realizzato in un semplicissimo html statico;
  • con il crescere del traffico – allora non c’erano i social e la gente lo visitava il tuo blog! – decisi di passare a un sito dinamico e sperimentai il CMS dblog che, se non ricordo male, era un CMS DB-less (senza DataBase) perché ho sempre guardato con sospetto i DataBase, non mi sono mai piaciuti;

    versione www.cryx.it risalente al 2005

  • successivamente (2011 circa) passai al CMS FlatPress, senpre DB-less e passai tutto sotto Tophost;
  • poco dopo nuovo CMS DB-less: PivotX;
  • e dopo averli provati un po’ tutti – i CMS – nel 2012 approdai a WordPress, capitolando verso un CMS basato su DB.

Inutile dire che ogni migrazione da un sistema all’altro mi è costata lacrime e sangue. Senza contare gli errori tragici come quello capitato durante la registrazione del dominio www.vivianethenurse.com, proprio con Tophost. Succede che all’atto della registrazione del dominio sbaglio a scrivere l’url. Risultato? Ho due domini, simili! Sto aspettando che scada quello sbagliato 😉

Per chi avesse voglia di vedere l’evoluzione del mio blog nel tempo, al netto di “catture” talvolta fallite, può seguire il link WaybackMachine di Archive.orghttps://web.archive.org/web/*/www.cryx.it

Hang Loose