Tag Archives: just do it

Just DO it!

Ieri sera ho speso oltre due ore a disegnare un braccio. La vignetta l’avevo preparata la sera prima. Ieri la guardo e la riguardo… hhhmmm… no! Il braccio proprio non va! Alla fine ero stanco e volevo andare a dormire ma il braccio ancora non andava bene. Ho scorso non so quante foto alla ricerca di una reference. Alla fine ho ceduto e l’ho lasciato così, al meglio di ciò che potevo fare.

Non posso mostravi la vignetta, naturalmente, troppe rivelazioni altrimenti! Ma non è questo il punto. Il punto è che ho riflettuto sull’accaduto. Fosse per me rifarei le cose mille volte e forse non basterebbe. L’ultimo fumetto, L’ESPERIMENTO, mi sta piacendo parecchio. Voglio dire: come sta evolvendo verso la fine, come stanno uscendo i disegni, gli effetti. Proprio per questo mi verrebbe voglia di tornare indietro e riscriverlo tutto, meglio. Ridisegnarlo tutto, meglio. E così quasi tutte le cose che ho fatto. Non parliamo del libro L’evoluzione della specie, per carità!

E quindi? E quindi se mi lasciassi trasportare dalle mie insicurezze non finirei nulla e non avrei mai fatto uscire nemmeno una tavola di “Epic Fail” (rinominata Tom’s Comics), la mia serie web-comic su Tom’s Hardware. La serie di fumetti che conta ormai oltre 400 tavole realizzate, 6 fumetti completi di cui uno diventato libro. Il mio “Lavoro” più bello e completo.

Quindi “just do it!“. A un certo punto bisogna rompere gli indugi e “farlo”. Come viene, al meglio delle possibilità di quel momento, ma farlo. Certamente tra qualche mese ne sarai insoddisfatto, ma bisogna farlo. Ora!

Quindi il mio nuovo fumetto non sarà perfetto, non sarà un capolavoro (oh sì che lo è porca miseria, vederete se non lo è!) ma è frutto di un “urgenza”, dell’istinto che ti dice “ora! ora o mai più!”. Troppo tempo a pensarci e ripensarci, ora è il momento.

E quindi “just do it!“: arriva un momento in cui bisogna fare, non procrastinare, altrimenti si perde di spontaneità!

E prima del mio consueto saluto vi lascio al re dei motivatori:

Just Do It!” … ah, no, scusate… Hang Loose