Casa Nova comics

Messa così “Casa Nova comics” sembra una casa editrice, ma non lo è. Non è neppure il titolo definitivo del nuovo fumetto a cui sto lavorando. Non è un nome a caso, è legato al fumetto, ma non è il titolo. Dobbiamo mantenere un po’ di mistero attorno al progetto, per ora.

Succede che in concomitanza con l’uscita del mio libro “Evoluzione della specie”, edito da Periscopio, conosco Filippo Pieri. Anche lui collabora con Periscopio (scrive i “Pirati della magnesia” e collabora con SBAM comics), e si dice entusiasta del mio lavoro. Ci teniamo in contatto. Qualche chiacchierata di fumetto davanti a un buon caffè, finché un giorno prendo coraggio e dico: “ma perché non facciamo qualcosa insieme?”. In realtà capisco che anche Filippo non aspettava altro.

Il giorno dopo mi arriva un documento con tutto scritto. Tutto: personaggi, soggetto completo, dettagliato. In realtà era pronto da tempo, aspettava solo un disegnatore. L’idea è una di quelle che avresti voluto avere te. Sono in crisi (creativa) da mesi, da quando ho divorziato da Tom’s Hardware, alla ricerca di una svolta. Ed è arrivata grazie a Filippo.

Io non amo fare le cose degli altri. Non essendo un buon disegnatore, capace di mettersi al servizio degli altri non avendo tecnica e mestiere, preferisco disegnare le mie cose. Ho senso come “autore“: racconto di me, delle mie bischerate etc etc. Con Filippo però c’è stato un buon feeling fin da subito. Mi ha dato totale libertà nel design dei personaggi e, in alcuni casi, ha recepito alcune mie idee per i personaggi e il soggetto. Mi sono sentito subito a mio agio e questo lo si vede, secondo me, dal risultato grafico.

Qualche settimana di character ed environment design e via, siamo partiti. Già qualche tavola fatta, già i personaggi hanno preso vita. Io sono molto soddisfatto, Filippo pure.

In questo momento accumuliamo materiale (tavole), apriamo un pagine FB/Twitter del progetto (come sito web ci appoggiamo per adesso al mio) e ci facciamo grasse risate!

Parola d’ordine? Relax e divertimento. Stiamo cercando di divertirci noi per primi, nella speranza di trasmettere questo mood leggero, divertente e senza pensieri come i vecchi film della commedia sexy italiana ai quali, dichiaratamente, il fumetto s’ispira.

Perché poppe e culi hanno sempre un certo successo. O no?

https://www.facebook.com/casanovacomics/

Hang loose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.