Statistiche

Baloccandomi con le statistiche di Google Analytics del mio blog – premesso che ci capisco il giusto – appare evidente un trend: c’è stato un calo nell’ultimo anno. In realtà gli accessi al mio blog hanno un trend negativo da molto più tempo: da quando il sito di riferimento, Tom’s Hardware, ha cominciato a “penalizzarmi” (non presente in home page sul mobile, poca spinta sui social, …).

Poi la sospensione delle mie attività su Tom’s Hardware quest’estate e, di fatto, delle mie attività fumettistiche in generale, ha reso più ripida la discesa. Da quel momento le mie attività sui social sono diminuite, i miei post del blog diventati sporadici. Se ci mettiamo pure il nuovo algoritmo di Facebook (principale social) che penalizza le pagine, le statistiche sono diventate pessime.

Eppure… eppure… da settembre 2017 ho notato una costante risalita. Non so cosa pensare. L’unica cosa che mi viene in mente è che Facebook – il principale canale social su cui mi appoggio – notando un calo delle mie attività, mi ha ritirato su nel ranking facendomi riguadagnare visite (ho notato pure un aumento delle statistiche di Facebook) per invogliarmi, non solo a pubblicare ma, soprattutto, a spendere un po’ di soldi per promuovermi. Maledetti!

E’ l’unica spiegazione che riesco a darmi: Facebook che aumenta la mia visibilità, che si traduce in maggiori visite, che a sua volta porta a nuovi visitatori sul mio blog.

E tutto ciò è abbastanza inquietante, per come la vedo io. Sei in balia di un sistema che ti penalizza/promuove, non per la qualità di ciò che pubblichi (senza peraltro condividere con te gli eventuali introiti), ma solo per spillarti quattrini. Non è così che dovrebbe andare.

Dovrei sfruttare questo momento favorevole ma come faccio? Il progetto a cui sto lavorando è molto poco social, molto poco web e molto fumetto classico, alla vecchia maniera. Considerando poi che quando mi sono fatto un c##o così producendo come un matto ho ottenuto meno di quanto non abbia ottenuto non pubblicando niente, sapete una cosa? Del nuovo progetto non vi farò vedere proprio nulla! Sappiate solo che sta promettendo davvero bene.

Hang loose.

2 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.