Obbiettivi

Non mi sono mai posto degli obbiettivi precisi per la mia “attività” di fumettista. Nonostante abbia disegnato da sempre, circa 14 anni fa, ho cominciato a fare cose pubblicandole su internet e su riviste varie, un po’ a caso.

Ad oggi posso vantare alcuni libri umoristici e varie pubblicazioni, auto-pubblicazioni e collaborazioni. Facendo un bilancio, qualche tempo fa, pensavo: “mi manca di illustrare un libro per bambini, fare una striscia come si deve e realizzare una graphic novel seria, poi passo a fare corti animati”. Dunque, vediamo:

  • il libro per bambini è fatto (l’autore è Simon Matts, io ho curato le illustrazioni)

  • la striscia “The flippies” è in corso (co-auotre, come me, il buon Filippo Pieri che cura i testi)

  • e la graphic novel seria si farà… spero!

Poi mollo i fumetti, che tanto li leggiamo in tre, mi metto a studiare come si deve gli strumenti per l’animazione e ci rivedremo, dopo un po’ di tempo, su youtube.

Hangloose!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.